Home Società TRE TURISTI TEDESCHI DISPERSI IN UMBRIA

TRE TURISTI TEDESCHI DISPERSI IN UMBRIA

86
0

Un gruppo di turisti tedeschi che ha scelto Spoleto come base per la visita dell’Umbria, è stato protagonista di un problema risolto solo grazie all’intervento dei Carabinieri e dei Vigili del Fuoco.

Partiti con pullman privato guidato da un autista tedesco, alla volta della Cascata delle Marmore, al rientro nell’hotel di Spoleto, il capogruppo si è accorto di aver riportato indietro tre turisti in meno.
Subito il bus è tornato nella zona delle cascate dove sono stati ritrovati solo due dei tre dispersi.

Per l’ultimo turista, i Carabinieri e i Vigili del Fuoco della zona con il decisivo contributo del portiere dell’albergo spoletino, hanno avviato le ricerche anche nel fiume, per il timore che l’anziano turista ci potesse essere caduto dentro.

Dopo ore di ricerche, il problema è stato risolto con il ritrovamento dell’ultimo componente del gruppo, in evidente stato confusionale.

I soccorsi e il contributo dell’albergo, sono stati efficacissimi e i tedeschi questa volta sono sembrati un po’ meno organizzati di quello che serviva.

L’arzillo vecchietto, pare si fosse distratto non tanto per la bellezza del luogo, ma più che altro per l’avvenenza delle giovani italiane che si trovavano a passare da quelle parti.

Tutto è finito bene e questa vicenda contribuirà a non far dimenticare la vacanza in Umbria e soprattutto a Spoleto, che tutti i turisti del gruppo, finalmente sollevati, hanno definito stupenda.

L’87enne al suo rientro in albergo, sfoggiando grandi sorrisi, non smetteva di descrivere la gioia provata per una giornata diversa in una terra speciale abitata da tante bellezze.

L’autore dell’articolo: Moreno Carlini