Home Economia La febbre dell’oro: investimenti in crescita

La febbre dell’oro: investimenti in crescita

37
0
prezzo dell'oro

Era dall’anno scorso che sul grafico dell’oro non si riuscivano più a vedere ben quattro settimane di fila al rialzo. Se questa “febbre dell’oro” dovesse continuare, allora già dalla prossima settimana l’oro potrebbe partire per un fortissimo rialzo.

Secondo l’importante rivista Proiezioni di Borsa i dati più contenuti sull’inflazione statunitense hanno fatto scendere l’indice della valuta americana a livelli inferiori a 5 settimane favorendo così l’aumento del prezzo dell’oro.

D’altra parte, i mesi di luglio e di agosto, sono stati mesi maggiormente favorevoli per una crescita delle quotazioni dell’oro.

L’aumento del prezzo dell’oro previsto per settimana prossima

L’oro (prezzo in tempo reale) ha chiuso la seduta di 2 giorni fa in rialzo dello 0,46% rispetto alla seduta precedente, raggiungendo quota 1.815,5 dollari. La settimana, si è inoltre chiusa con un balzo del +1,36%.

Andamento giornaliero

Questa settimana è stata caratterizzata dalla rottura della forte resistenza in area 1.811,1 $. Con ogni probabilità si sono create le condizioni ideali per il raggiungimento della massima estensione di rialzo in area 1.866,5 dollari (III obiettivo di prezzo).

Qualora, invece, il supporto in area 1.811,1 dollari dovesse cedere, allora le quotazioni dell’oro potrebbero tornare in area 1.755 dollari.

Ringraziamo la redazione di proiezioniborsa.it per la gentile collaborazione. Articolo ricavato dal seguente articolo: “Settimana prossima l’oro potrebbe partire per un rialzo importante”.