Home Cultura CORRADO AUGIAS RACCONTA LUCREZIA BORGIA

CORRADO AUGIAS RACCONTA LUCREZIA BORGIA

137
0

Festival di Spoleto. Corrado Augias non rinuncia ad incontrare il suo pubblico anche se ha il malleolo rotto, in seguito ad un incidente.

Il giornalista si presenta in scena sulla sedia a rotelle e coinvolge il pubblico in un appassionante racconto in occasione dei 500 anni dalla morte della governatrice di Spoleto.

L’idea dello spettacolo è stata del Sindaco di Spoleto, che ha chiesto ad Augias, di raccontare al pubblico del Festival la vita della giovane figlia di Papa Alessandro VI Borgia.

Il sindaco presenta la serata insieme a Giorgio Ferrara e riesce anche a fare un collegamento fra il ruolo di Lucrezia e quello degli attuali governanti della città, quindi anche con il suo di sindaco.

Un racconto appassionante quello di Augias, che intriga il pubblico, calandolo nel periodo storico e nelle congiure che hanno accompagnato la vita della giovane governatrice.

Eventi di questo genere, poco costosi, ma molto seguiti, danno un grande valore alle proposte della manifestazione spoletina.

Gli spettacoli di parola, quando questa è di valore, andrebbero sostenuti ed aumentati anche di numero.

Molti applausi da parte di tutta la sala piena di un pubblico interessato, in una serata finalmente fresca, nel Chiostro del Complesso di San Nicolò.

L’autore dell’articolo: Moreno Carlini