Home Cultura ODE TO THE MASTER, BELLEZZA ED ELEGANZA AL TEATRO ROMANO

ODE TO THE MASTER, BELLEZZA ED ELEGANZA AL TEATRO ROMANO

78
0
05/07/2019 62 Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Danza. Teatro Romano. Ode to the Master. CAPOLAVORI DALL’OPERA DI HANS VAN MANEN.

Ode to the Master chiude la serie dei balletti (all’aperto) del Festival di Spoleto numero 62.
Lo spettacolo già portato in scena ad Amsterdam nel 2017 da Hans Van Manen per festeggiare il suo 85° compleanno, sbarca quest’anno al Teatro Romano e replica per tre sere con grande successo di pubblico.

Il celebre ballerino olandese, coreografo e anche fotografo, classe 1932, ha al suo attivo oltre 120 balletti, acquisiti in repertorio da oltre 70 compagnie nel mondo. Nello spettacolo è presente anche il famosissimo ‘5 Tango’s’, creato negli anni Settanta su musica di Astor Piazzolla, quando il compositore non era ancora conosciuto. Van Manen ne rimase affascinato ascoltandolo durante una cena a Berlino e decise di dedicargli il primo balletto teatrale costruito sui suoi tanghi.

05/07/2019 62 Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Teatro Romano, Dutch National Ballet in Ode To the Master

La compagnia è quella del Dutch National Ballet, nata nel 1961 dalla fusione dell’Amsterdam Ballet e del Nederlands Ballet, ed è diretta dal 2003 dall’olandese Ted Brandsen.

I tre atti, ineccepibili e godibilissimi, sono un omaggio al Maestro Hans Van Manen e portano a Spoleto momenti di grande bellezza e raffinata eleganza.

05/07/2019 62 Festival dei 2 Mondi di Spoleto. Danza. Teatro Romano. Ode to the Master. CAPOLAVORI DALL’OPERA DI HANS VAN MANEN.