Home Costume MENO 99

MENO 99

113
0

È già passato un anno.
Il 24 febbraio 2018 è stata interrata in Piazza del Mercato una Capsula del Tempo.

Anzi per la verità due. Due grandi contenitori che portano racchiusi al loro interno messaggi, speranze, ricordi, segreti.
Con una cerimonia semplice ma emozionante la capsula è stata sigillata e murata alla presenza di cittadini e della tv che ne ha fatto un servizio andato in onda sul Tg3. In tanti hanno assistito affacciati alle finestre della piazza, occhi incuriositi.
Lunga è stata la gestazione. E lunga la fila di cittadini che hanno voluto consegnare le loro memorie ai posteri. Guanti da boxe, libri, foto, bandiere, lettere, oggetti, l’ultima sigaretta, bottoni. Una voglia di sopravvivere al tempo. Di tramandare piccole storie e curiosità che fanno anch’esse la vita e la realtà di una città. Pezzetti di noi. Come un mosaico. Come i sanpietrini che compongono la bellissima piazza rinnovata.
È un puzzle che si compone e si sedimenta col tempo.
Solo i posteri potranno guardarvi dentro. E vedere l’immagine complessiva di Spoleto con gli occhi di chi ha raccontato questo grande quadro fatto di singoli tasselli, da mettere insieme.

Oggi è visibile solo la piccola targa dorata che ci ricorda che, Tic Tac, il tempo scorre inesorabile. Tic Tac.
A distanza di un anno cosa mettereste voi nella capsula del tempo? E cosa vorreste non avervi messo?

Mancano 99 anni alla apertuta… TIC TAC…

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here